Elimina le Credenze limitanti - Mental Coach | Performance Coach | sport business health care | Lugano | Canton Ticino | Svizzera

Vai ai contenuti

Menu principale:

Elimina le Credenze limitanti

ARTICOLI


Le credenze sono le nostre convinzioni, ovvero sono dei pensieri ripetuti e cristallizati.

Le convinzioni determinano in che modo viene attribuito un significato agli eventi che hanno un ruolo fondamentale nella motivazione e nella cultura.

Le convinzioni sono fondamentalmente dei giudizi e delle valutazioni su noi stessi, sugli altri e sul mondo Le convinzioni sono paragonabili ai comandanti del nostro cervello. Quando siamo profondamente convinti che qualcosa sia vero, è come se impartissimo al nostro cervello un ordine circa il modo con cui rappresentare quel che accade.

Dunque come si fa a cambiare le credenze limitanti...?

Il primo passo, è l'assunzione di coscienza…cioè sapere quel che volete.
Il secondo passo è l'azione, che consiste nell'apprendere a controllare le proprie rappresentazioni interne, le proprie idee, nell'apprendere come si fa a guidare il proprio cervello.

Le persone, nell’arco della loro vita, cambiano in modo naturale e spontanea decine, se non centinaia di credenze.
Tuttavia, quando cercano di modificare in modo consapevole le proprie credenze, difficilmente riescono a rispettare il ciclo naturale del cambiamento: tentano di cambiare le proprie credenze sopprimendole o lottando contro di esse..

Accettare, comprendere e condividere un diverso sistema di credenze è un processo apparentemente difficile, che dipende dal grado di disponibilità ad aprirsi a nuove idee da parte di ognuno...na innovazione di solito genera chiusura poiché viola le convinzioni della gente...
A volte le credenze limitanti operano da agenti modali…e solitamente si riferiscono a ciò che la persona può o non può \ deve o non deve “fare”… spesso vengono espresse utilizzando termini che manifestano qualità riduttive in merito alla propria identità ....In altri casi sono affermazioni che hanno un rapporto causa-effetto, del tipo “se faccio, dico questo…allora succede quest'altro…”

I sistemi di credenze, per quanto siano strutture tacitamente condivise, ci tengono prigionieri per anni e anni…la gente spreca letteralmente metà della propria esistenza perché ha acquisito un sistema di credenze piuttosto che un altro..gli individui si creano convinzioni su convinzioni e la comunità trasmette messaggi coerenti con un modus operandi assurdo…

Alla fine le persone si ritrovano sballottolate all’interno di un sistema squilibrato ed illogico...
A un certo punto della nostra vita ci chiediamo che cosa sta succedendo…perché ci troviamo in questa situazione.. E in quel momento ci rendiamo conto che per 30, 40, 50 anni ci siamo posti come obiettivo principale quello di sopravvivere ad una competizione.. La vita è stata una lotta continua..una sfida (contro chi..?)… quando nasce questa consapevolezza, cerchiamo di cambiare rotta… proviamo ad individuare il motivo della nostra insoddisfazione…
A quel punto cerchiamo di attuare nuove strategie… vogliamo cambiare…vogliamo utilizzare al meglio le nostre risorse...e nello stesso tempo però abbiamo timore di perdere la nostra stabilità...

Ci preoccupiamo dell’insicurezza che potrebbe sorgere in seguito ad un cambiamento...Continuiamo a dubitare e ritorniamo sui nostri passi, ripercorrendo la strada delle vecchie convinzioni… abbiamo paura di tutto ciò che è incoerente con i modelli che abbiamo condiviso...

Abbiamo paura di intaccare l’identità che ha plasmato buona parte della nostra vita…

Per riassumere possiamo dire che le convinzioni hanno un effetto potente sulla nostra vita. Sono notoriamente difficili da cambiare seguendo le regole della logica o del pensiero razionale.

Ora avete capito quanto è difficile cambiare ...

il bello comunque è che ognuno di noi può cambiare quando vuole e come vuole...

Torna ai contenuti | Torna al menu